La prevenzione della devianza giovanile in Campania

30 ANNI PERSI? LA PREVENZIONE DELLA DEVIANZA GIOVANILE IN CAMPANIA A 30 ANNI DALLA LEGGE EDUARDO: RISULTATI E PROSPETTIVE

30-31 ottobre 2015

Il 30 e 31 ottobre 2015, la Fondazione Eduardo De Filippo organizza a Napoli un Convegno che avrà per tema le problematiche inerenti il disagio giovanile e la devianza minorile.

Nell’ottobre del 2014, infatti, a conclusione delle celebrazioni per il trentennale della scomparsa di Eduardo, la Fondazione che porta il suo nome, costituita dal Comune di Napoli, dalla Regione Campania e dalla famiglia De Filippo, si impegnò a realizzare un Convegno internazionale che avesse come tema il disagio giovanile e l’immanente pericolo della devianza. L’impegno assunto in quella circostanza fu, e rimane, quello di dare vita ad una riflessione che non si esaurisse in una attività di approfondimento teorico, ma che prevedesse l’individuazione di strumenti pratici che possano aiutare a contrastare il pericolo del fenomeno delinquenziale. È questa l’occasione, dunque, per ricordare l’altro importante aspetto di Eduardo, non solo drammaturgo, ma intellettuale attento ai problemi sociali e impegnato in prima persona in campo civile, come dimostrò la sua attività di Senatore a vita spesa a favore dei ragazzi socialmente svantaggiati.

Questi due giorni di riflessione avranno luogo presso Castel Nuovo Maschio Angioino di Napoli, e ad essi hanno già dato la propria adesione autorevoli esponenti del mondo delle Istituzioni, di quello accademico e delle professioni.

Questa tematica rappresenta il nucleo centrale dell’attività che intende svolgere la Fondazione che porta il suo nome, ed il Convegno è il primo passo concreto per riproporre l’argomento, oggi quanto mai attuale, e smuovere le coscienze di tutti.

 

Torna su